...

Come lanciare un MVP

Cos'è un MVP?

Un MVP (Minimum Viable Product) è il prodotto minimo che consente di validare la tua idea.

A cosa serve un MVP?

L’MVP ti permette di testare l’interesse del pubblico e raccogliere feedback senza investire troppo tempo e denaro.

Per prodotto minimo si intende letteralmente “ciò che basta per far funzionare un minimo la tua idea”, permettendone l’utilizzo agli utenti e raccogliendo feedback.

Ad esempio, se volessi sviluppare un’app mobile per mettere in contatto utenti con gli stessi interessi, inizialmente dovresti sviluppare le singole funzionalità necessarie per risolvere il problema di quella tipologia di utenti. In questo caso, il problema è far conoscere persone con gli stessi interessi. Quindi, l’unica funzionalità di cui avranno veramente bisogno (almeno inizialmente) è un’app che consenta loro di trovare altri utenti e visualizzarne gli interessi.

Tutte le altre funzionalità, come la chat, la mappa interattiva e altri abbellimenti, non ti aiuteranno a validare l’idea!

Come definire le funzionalità giuste?

Ricordati di partire dal problema: quale problema risolve la tua startup? Una volta definito al meglio il problema che la tua startup risolve, sarà molto più semplice definire quali funzionalità scegliere.

Per definire al meglio le funzionalità, occorre analizzare le possibili soluzioni: di cosa avresti veramente bisogno per risolvere il problema che il tuo cliente target sta vivendo?

Prova a formulare delle ipotesi e, per scegliere le giuste funzionalità, chiedi direttamente al pubblico che hai analizzato quali funzionalità sceglierebbe.

Quando stai per lanciare un MVP, non stai ancora posizionando la tua startup nel mercato, ma stai cercando di capire come farlo al meglio. Per questo motivo, la cosa più importante è cercare di individuare la soluzione migliore da far testare al proprio pubblico. Lanciandola il più rapidamente possibile, e cercando di capire come modificarla o cosa cambiare e continuarlo a validare.

Detto ciò, l’MVP è lo strumento perfetto per le startup per individuare i reali bisogni del mercato. Ma quando per una startup è veramente utile lanciare un MVP? Vediamolo insieme.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Sei uno startupper? Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Se stai cercando il giusto partner che possa guidarti fin da subito nello sviluppo della tua startup

Jready è il primo partner di sviluppo software per le startup, grazie alle nostre competenze nel mondo startup

possiamo aiutare la tua a diventare una vera e grande startup di successo!

Quando e come lanciare un MVP?

Lanciare un MVP significa fare un primo piccolo passo per la tua startup. Di fatto, lanciando il tuo primo MVP, stai immettendo la tua startup nel mercato! Ma non preoccuparti, non farti paranoie: la tua startup non verrà ricordata per sempre per l’MVP che ha realizzato. Proprio per questo motivo, quando sviluppi un MVP non devi preoccuparti troppo della grafica o di funzionalità accattivanti; tutto questo verrà dopo. Prima devi capire se la tua idea è in grado di funzionare.

Qualche tempo fa Reid Hoffman, il creatore di LinkedIn, pronunciò la seguente citazione: “Se non ti vergogni della prima versione del tuo prodotto, significa che l’hai lanciato troppo tardi.” Questa frase, sebbene estrema, contiene un fondo di verità: il tuo primo prodotto non deve essere perfetto, ma deve essere semplice e funzionale.

Perché questa frase non è più completamente valida nel 2024? Perché gli utenti hanno aumentato i loro standard. Oggi non si può pensare di validare la propria idea con una grafica antiquata o confusionaria; bisogna puntare tutto sulla semplicità e adattarla alla tipologia di settore.

Ovviamente, non esiste un momento giusto o una tabella di marcia precisa; ogni startup ha il proprio percorso che varia di volta in volta. Quello a cui bisogna sempre prestare attenzione è che l’MVP non deve essere mai il primo passo. Prima di lanciare il tuo MVP, cerca di capire con metodi economici qual è la domanda del mercato, utilizzando strumenti come analisi di mercato, sondaggi o smoke test. Inoltre, prova a parlare con le persone che vivono o hanno vissuto il problema che stai cercando di risolvere con la tua startup; le chiamate one-to-one sono un mezzo molto sottovalutato, ma a volte riescono a far emergere maggiori informazioni rispetto ai metodi classici.

Una volta raccolti sufficienti dati (non esiste un numero preciso, dovrai capirlo tu; fare lo startupper significa prendere scelte difficili), potrai iniziare a pensare allo sviluppo del tuo MVP.

Come sviluppare un MVP?

Esistono diversi metodi per sviluppare un MVP: potresti svilupparlo fai-da-te con linguaggi no-code o con strumenti disponibili sul mercato, ma questo richiederà tempo e denaro per gestire gli abbonamenti. Per questo motivo, noi di Jready ci occupiamo dello sviluppo di MVP per le nostre startup. Sviluppiamo tutto in modo professionale, prestando attenzione alla user journey dei software che realizziamo per incrementare il numero di validazioni e feedback da parte degli utenti. Ti aiutiamo in tutto il percorso, dalla fase di analisi allo sviluppo, cercando di ottenere sufficienti dati per continuare a crescere fino allo sviluppo del prodotto completo o all’ottenimento di fondi, sia tramite bandi sia tramite investitori.

Se vuoi approfondire come il tema dello sviluppo di un MVP, guarda l`articolo di y-combinator.

Quanto costa un MVP?

Essendo un prodotto su misura, non esiste un prezzo fisso, ma possiamo darti dei consigli. La maggior parte delle software house è abituata a lavorare con aziende o corporate e molto spesso non conoscono nemmeno il significato della parola MVP, o lo confondono con un prototipo della tua idea. Da questi fraintendimenti e dalla mancanza di cultura, spesso accade che alle startup vengano fatti preventivi superiori ai 40.000 euro per un MVP.

Questo porta molte startup a tirarsi indietro e scappare senza mai aver iniziato a validare per bene la propria idea, o nel peggiore dei casi, ad indebitarsi. Per questo motivo, noi di Jready consigliamo di valutare la realizzazione del proprio preventivo solo con esperti. Consigliamo di spendere per lo sviluppo di un MVP una cifra sempre inferiore ai 15-20.000 euro.

01

Analisi di mercato

02

Sondaggi

03

Ricerca

come lanciare un MVP

04

Smoke test

05

Canali

06

Validazione

Il NOSTRO metodo

Stai cercando un partner affidabile che ti aiuti nello sviluppo della tua nuova e fantastica idea? Jready Srl è il partner ideale per la tua startup! Attraverso un metodo appositamente studiato per lo sviluppo di nuove idee, ti supportiamo nella creazione dei prodotti digitali della tua startup, seguendo un approccio step by step.

I nostri Servizi

Sviluppo mvp per startup

mvp

ux/ui

ux/ui

Sviluppo app per le startup

app mobile

Sviluppo web app

web app

CTO as a service

I nostri Servizi

La prima cosa che dovresti fare è parlare con un esperto, e noi di Jready possiamo aiutarti a farlo.

La seconda, che sarà sicuramente il consiglio dell’esperto, è ASCOLTARE IL MERCATO. Come? Attraverso strumenti di analisi e ricerca, come sondaggi, smoke test, analisi di mercato e molto altro ancora.

Detto ciò, l’MVP è lo strumento perfetto per le startup per individuare i reali bisogni del mercato. Ma quando per una startup è veramente utile lanciare un MVP? Vediamolo insieme.

Recenti

17 Giugno 2024
5 minuti di lettura
09 Giugno 2024
10 minuti di lettura
07 Giugno 2024
10 minuti di lettura
07 Giugno 2024
10 minuti di lettura
30 Maggio 2024
10 minuti di lettura
27 Maggio 2024
10 minuti di lettura

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo startup?

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.