...

Cos’è uno smoke test e come svilupparlo

Smoke test

Diventare uno startupper di successo è molto difficile e presenta un rischio elevato. Perché questa opinione è sempre più diffusa nel panorama startup italiano?

Circa il 90% delle startup fallisce. Le motivazioni sono svariate, ma una delle principali è la mancanza di conoscenza degli strumenti che permettono a una startup di sondare il mercato e definirne fin da subito problemi e opportunità. Alcuni degli strumenti e modelli da seguire sono:

 

Questi strumenti sono poco noti e non sempre ben utilizzati, tutto ciò aumenta notevolmente il rischio imprenditoriale al momento della costituzione della propria startup.

Oggi vediamo insieme cos’è uno smoke test e come svilupparlo.

 

Cos'è uno smoke test?

Uno smoke test, letteralmente “test del fumo”, è un test utilizzato in ambito startup o in contesti particolarmente innovativi. 

Consiste nel mettere sul mercato un servizio o un prodotto non ancora sviluppato.

Lo smoke test permette di validare la propria idea, verificando la possibile domanda di mercato. Se ben realizzato, può anche indicare la direzione da prendere per aumentare le vendite o gli utilizzi futuri. Molte grandi aziende utilizzano smoke test per lanciare nuovi prodotti o per espandersi in nuove linee di mercato.

 

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Sei uno startupper? Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Se stai cercando il giusto partner che possa guidarti fin da subito nello sviluppo della tua startup:

Jready è il primo partner di sviluppo software per le startup, grazie alle nostre competenze nel mondo startup possiamo aiutare la tua a diventare una vera e grande startup di successo!

A cosa serve uno smoke test?

In particolare, uno smoke test è utile per:

  • Validare il mercato nelle fasi iniziali
  • Ottenere metriche e informazioni per sviluppare la startup
  • Ottenere lead e verificare l’efficacia delle campagne pubblicitarie
 
 

Come sviluppare uno smoke test

Esistono diversi modi per sviluppare uno smoke test, attraverso presentazioni, video, o come noi solitamente consigliamo, attraverso una landing page e mockup di anteprima:

  1. Sviluppare mockup: Creare anteprime grafiche del prodotto, sia che si tratti di un’applicazione mobile o di un prodotto fisico. Far percepire fin da subito ai clienti le caratteristiche del futuro prodotto è fondamentale.

  2. Creare una landing page: Informare il pubblico sui vantaggi del prodotto, distinguendosi dai competitor e descrivendo le caratteristiche principali.

Prima di sviluppare il tuo smoke test, è consigliabile fare un’analisi di mercato e sondaggi rivolti al pubblico. Una volta pronto, testare diverse tipologie di landing page con test A/B per ottimizzare i risultati.

 
 

I KPI e le metriche in uno smoke test

Una volta realizzato il proprio smoke test, è fondamentale scegliere e utilizzare KPI e metriche adeguate. Uno smoke test non può definirsi tale senza metriche preventivamente selezionate e integrate nel test.

Strumenti per estrapolare metriche da una landing page

  1. Google Analytics

    • Descrizione: Uno dei tool di analisi web più completi e gratuiti.
    • Funzionalità: Fornisce metriche dettagliate come traffico del sito, comportamento degli utenti, sorgenti di traffico, conversioni, bounce rate e tempo medio sulla pagina.
    • Vantaggi: Ampie funzionalità, facile integrazione, supporto per l’analisi avanzata tramite segmentazione e report personalizzati.
  2. Hotjar

    • Descrizione: Strumento di analisi del comportamento degli utenti che include heatmaps e session recordings.
    • Funzionalità: Heatmaps per vedere dove gli utenti cliccano, scrollano e si fermano. Registrazioni delle sessioni per osservare l’interazione degli utenti in tempo reale. Sondaggi e feedback per raccogliere opinioni dirette dagli utenti.
    • Vantaggi: Ottima visualizzazione del comportamento degli utenti, facile da usare, integrazione con altri strumenti di analisi.
  3. Crazy Egg

    • Descrizione: Strumento di analisi del comportamento degli utenti simile a Hotjar.
    • Funzionalità: Heatmaps, scrollmaps e confetti che mostrano dove gli utenti cliccano. A/B testing per testare diverse versioni della landing page.
    • Vantaggi: Visualizzazioni intuitive, strumenti di testing integrati, supporto per l’ottimizzazione delle conversioni.
  4. Google Optimize

    • Descrizione: Strumento gratuito di Google per il testing A/B e la personalizzazione.
    • Funzionalità: Permette di creare e testare diverse versioni della landing page per vedere quale performa meglio. Integrazione con Google Analytics per una visione completa delle metriche.
    • Vantaggi: Facile integrazione con Google Analytics, potente strumento per ottimizzare le conversioni.
  5. Mixpanel

    • Descrizione: Strumento di analisi del prodotto orientato alle azioni degli utenti.
    • Funzionalità: Tracciamento delle azioni degli utenti, funnel di conversione, cohort analysis e report personalizzati.
    • Vantaggi: Ottimo per analizzare il comportamento degli utenti nel dettaglio, funzioni avanzate per la segmentazione degli utenti.
 

Vuoi conoscere altri tool per condurre analisi di mercato? Leggi il nostro articolo sui i 5 più importanti tool per analisi di mercato e report dei kpi.

 

Lo smoke test è utile per gli investitori?

Oltre a estrapolare molte informazioni, uno smoke test consente di ottenere alcune metriche (KPI) necessarie per presentare la startup agli investitori e provare a ottenere finanziamenti. Anche se il momento migliore per cercare investitori è solitamente dopo aver sviluppato il primo MVP e ottenuto delle metriche.

Lo smoke test è una truffa?

Questa è una domanda frequente e la risposta è no. Quando si tratta di smoke test, è vero che spesso si induce il pubblico a credere che il prodotto sia già sviluppato e pronto all’uso. Tuttavia, è buona norma informare il cliente che si tratta di un test e che verrà avvisato quando il prodotto sarà realmente disponibile. Non bisogna vendere un prodotto che non esiste senza informare il cliente e non è corretto richiedere pagamenti anticipati durante uno smoke test.

Il NOSTRO metodo

Stai cercando un partner affidabile che ti aiuti nello sviluppo della tua nuova e fantastica idea? Jready Srl è il partner ideale per la tua startup! Attraverso un metodo appositamente studiato per lo sviluppo di nuove idee, ti supportiamo nella creazione dei prodotti digitali della tua startup, seguendo un approccio step by step.

I nostri Servizi

Sviluppo mvp per startup

mvp

ux/ui

ux/ui

Sviluppo app per le startup

app mobile

Sviluppo web app

web app

CTO as a service

I nostri Servizi
Vuoi parlarci del tuo progetto?
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Preferisci fare una chiacchierata?

Clicca qui per prenotare la call

Informazioni di contatto

info@jreadydev.com

Social

Recenti
04 Luglio 2024
10 minuti di lettura
04 Luglio 2024
10 minuti di lettura
04 Luglio 2024
10 minuti di lettura
17 Giugno 2024
5 minuti di lettura
09 Giugno 2024
10 minuti di lettura
07 Giugno 2024
10 minuti di lettura

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo startup?

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.